fbpx

TESORO PUGLIESE: IL CAPOCOLLO DI MARTINA FRANCA

Sapore unico, deciso, intenso, il capocollo di Martina Franca racchiude un aroma inconfondibile dato innanzitutto dall’eccellente materia prima ma anche dal suo particolare metodo di conservazione.

Stiamo parlando di un prodotto, che oltre ad essere annoverato tra i presidi SLOW FOOD, certificandone così la qualità, è l’apoteosi di abilità di macellai della Valle d’Itria che dalla fascia muscolare di suini selezionati ( fascia collocata tra capo e zona vertebrale, da cui deriva appunto il nome) ottengono un insaccato pregiato e nobile.

A questa parte di suino vengono aggiunti sale grosso, pepe, spezie e viene fatto marinare nel vincotto.

Una volta aromatizzato e insaccato nel budello, viene fatto asciugare per qualche giorno per poter essere affumicato bruciando la corteccia del Fragno, una particolare quercia presente nelle terre pugliese così da racchiudere tutta l’essenza del nostro territorio. Il sentore di affumicatura la si ottiene anche salandolo con del sale affumicato. Terminato questo processo l’insaccato oramai terminato, viene lasciato a stagionare per 3-4 mesi in posti ben arieggiati. Una volta stagionato, al taglio, il salume ci cattura con il suo colore rosso acceso e il bianco delle striature di grasso, profumo pungente e sapore morbido e fragrante allo stesso tempo.

Prodotto artigianalmente nelle campagne di Martina Franca, Locorotondo, Cisternino e Fasano è ormai rinomato ed esportato in tutto il mondo. I vari produttori sono Riuniti in un Consorzio che a parte tutelarne la qualità e la singolarità, promuovono iniziative affinchè questa antica tradizione contadina sia mantenuta in vita lungo il passare degli anni.

Un tesoro rosso fuoco che racchiude in un unico prodotto la nostra storia rurale e la ricchezza delle peculiarità del nostro territorio.

Il Capocollo di Martina Franca sarà il re indiscusso, venerdì 14 agosto alla Masseria Notarangelo, del nuovo appuntamento “IMPARA & GUSTA” della “Casa del Turismo”.

Per partecipare all’evento contattare via mail info@campusdelturismo.it o telefonare al +39 327 531 15 26

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *